Protocollo Covid Energym (aggiornato al 7 febbraio 2022)

Protocollo Covid Energym (aggiornato al 7 febbraio 2022)

Alla luce delle nuove normative uscite contatti Covid a scuola e in altri ambiti comunitari, riteniamo sia opportuno fare maggiore chiarezza sulle dinamiche relativi ai rientri in palestra per svolgimento attività sportiva dopo un contatto con positivo: è opportuno precisare che all’interno della palestra è obbligatorio (per tutti gli atleti maggiori di anni 6) indossare mascherina, chirurgica o ffp2, ma tale mascherina viene comunque abbassata nei momenti di massimo sforzo fisico in quanto non è possibile fare sport con tali presidi, pertanto vi sono sempre, durante l’allenamento, diversi momenti in cui gli atleti sono privi di protezioni delle vie aeree e quindi con maggior rischio.
Per tali motivi riteniamo opportuno tutelare al massimo i nostri soci, atleti, istruttori e personale di triage con il seguente protocollo:
Per la ripresa dell’attività in palestra, a seguito di un contatto con soggetto positivo è necessario (compresi i contatti avvenuti in ambito scolastico):

  • Per i VACCINATI (con due dosi o con dose booster) e i GUARITI da Covid19 da meno di 120 gg:
    – Astenersi dal frequentare le lezioni in palestra per 5gg dall’ultimo contatto con il soggetto risultato positivo.
    – Effettuare un tampone il 5° giorno ‘casalingo’ o molecolare portando all’insegnante documentazione della negatività:
    foto del test ‘casalingo’).
    – dal 6 giorno ripresa dell’attività in palestra, con abituale controllo del green pass (per gli atleti sopra i 12 anni) e visione del risultato del test negativo effettuato.
    – Per chi non volesse sottoporsi a tampone, è necessario astenersi dall’attività in palestra per 10 gg dall’ultimo contatto con il soggetto positivo.

Questa prassi è valida sia per i vaccinati con 2 dosi, sia per chi ha già effettuato la dose booster, sia per chi ha già contratto infezione da Covid19 ed ha esito di guarigione avvenuta da meno di 120gg, perché in palestra NON È POSSIBILE praticare attività indossando la mascherina ffp2.

 

  • Per i NON VACCINATI e VACCINATI CON UNA SOLA DOSE:
    – Astenersi dal frequentare le lezioni in palestra per 10 gg dall’ultimo contatto con il soggetto risultato positivo.
    – Effettuare un tampone rapido o molecolare tra il 5gg e il 10gg (il più vicino possibile alla data di rientro in palestra). Il tampone è da effettuare in farmacia o presso centro di analisi medica (necessaria documentazione dell’esito negativo).
    – Dal 11° giorno: Ripresa dell’attività in palestra, con visione del risultato del test negativo effettuato.
    – Per chi non volesse sottoporsi a tampone è necessario astenersi dall’attività in palestra per 14 gg dall’ultimo contatto con il soggetto positivo.

Chiediamo massima collaborazione ai nostri atleti e alle famiglie: in caso di contatto con positivo (in famiglia, comunità o anche a scuola) è necessario comunicare all’insegnante il giorno dell’ultimo contatto e la relativa procedura di rientro in funzione della situazione personale dell’atleta (vaccinato, non vaccinato, ecc…). Al termine del periodo di sospensione vi chiediamo di produrre in cartaceo esito del tampone all’insegnante.
Per tutti coloro che contraggono la malattia Covid 19 chiediamo di avvertire immediatamente l’insegnante e la segreteria (via e mail) per poter eventualmente sospendere gli allenamenti nel caso l’ultimo allenamento sia avvenuto da meno di 5 o 10 giorni (a seconda dei casi). Al momento del rientro dalla malattia è necessario produrre esito di tampone negativo per fine malattia; per tutti gli atleti che hanno consegnato certificato medico agonistico è necessario effettuare la procedura Return to Play presso i medici sportivi autorizzati, ma nel frattempo è possibile proseguire con le sedute di allenamento (no gare) presentando certificato medico per attività sportive non agonistiche (es.libretto verde dello sportivo del pediatra).
La Polisportiva Energym ha deciso di adottare tale linea di condotta per poter assicurare un livello alto di controllo, per preservare la salute di tutti i partecipanti in ambito sportivo e si riserva di poterlo modificare nel caso di mutate situazioni epidemiologiche o di legge, che sembra possa avvenire in tempi brevi.

Vi ricordiamo che in fase di iscrizione è stato firmato dai partecipanti, genitori o chi ne fa le veci un patto di responsabilità con la Polisportiva per la riduzione del contagio da Covid 19.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto